Catalogo
Novità
Offerte
Corsi di formazione
Forum
Annunci
Ritualistica operativa
Cartomanzia
Effettua la prenotazione
Oroscopo medianico
Interpretazione sogni
Biblioteca
Manifestazioni
Sondaggio
Previsioni
Cronaca magica
I consigli della nonna
I maghi d'italia
Sos antitruffa
Partner
 



CHI E' LA F.I.A.C.E. ?

Non è stato facile rompere con il passato, meglio non è stato facile decidere di tagliare il cordone ombelicale con quanto, per anni, ha illuso tutto il mondo esoterico impegnato nel raggiungimento di un grande obiettivo: l'ordine professionale. Un miraggio che è sembrato spesso molto vicino ma che al momento di concretizzarsi, come un miraggio appunto, si è dileguato, lasciando strascichi e delusioni. E lasciando anche sul tappeto "vittime". Da queste "ceneri" nasce oggi la FIACE. E se la delusione per il recente passato è grande, la voglia di riprendere le fila di un discorso sindacale serio è altrettanto grande. Una premessa indispensabile: noi non nasciamo "contro" qualcuno o qualcosa, ma "per" un grande progetto, quello di consentire alla categoria di operare in piena tranquillità e quello - della stessa importanza - di consentire alla gente di avvicinarsi a noi con fiducia. Abbiamo deciso di far nascere la Federazione Italiana Autonoma dei Consulenti Esoterici, una sigla "lunga" ma che sintetizza i programmi che ne sono alla base. FEDERAZIONE perché rispettiamo totalmente le autonomie operative e filosofiche di tutte le associazioni presenti sul territorio. Possono far parte della nostra Federazione (a norma di statuto) ma rimanere libere di portare avanti i propri progetti. ITALIANA perché crediamo molto nella specificità della nostra esperienza, nostra come Nazione, senza tralasciare i collegamenti con l'Europa e soprattutto tenendo presenti i risultati organizzativi e operativi raggiunti da altre nazioni. AUTONOMA perché non siamo legati a nessuna organizzazione sindacale e politica, meglio: chiediamo a quanti credono nelle nostre finalità di esserci vicini ma senza pensare di "omologarci". CONSULENTI perché riteniamo che parlare di "maghi" sia tornare indietro nel tempo quando c'erano maghi e streghe: è vero che da allora poco o nulla è cambiato sul piano normativo ma noi speriamo che alle soglie del terzo millennio la "ragione" prevalga. Quindi consulenti perché vogliamo essere a fianco della gente, per aiutarla - con i mezzi che sono specifici della singola attività - a superare i momenti di difficoltà. ESOTERICI perché parlare di specifiche attività sia riduttivo mentre il nostro mondo, nel suo complesso, ha problemi comuni che i singoli settori tendono troppo a personalizzare. Noi dobbiamo muoverci autonomamente ma con una grande forza collettiva. Apparteniamo tutti al mondo esoterico: razionalizzarlo con una definizione tecnica diventa un'operazione riduttiva. A noi non interessano le qualità esoteriche degli iscritti: partiamo dalla considerazione che tutti sono in buona fede. A noi interessa che operino secondo regole deontologiche precise e trasparenti. Un ciarlatano non solo produce danni alle persone che a lui si rivolgono, ma danneggia enormemente la categoria dei consulenti esoterici. Quando si scrive "condannato un mago perché ingannava i clienti" in quel momento siamo tutti condannati. E no è giusto. Quello che da oggi ci apprestiamo a fare non è impresa da poco, lo sappiamo. Ma dopo le esperienze negative del passato dobbiamo trovare la forza di realizzare questo progetto: l'alternativa è da un lato la ripresa delle persecuzioni, dall'altro una vera e propria giungla operativa. Non conviene a nessuno! Per iscriversi alla FIACE abbiamo predisposto due elenchi: professionisti e simpatizzanti. L'elenco dei professionisti nasce da una serie di considerazioni: sul tappeto ci sono due tematiche essenziali, quella fiscale e quella legale. Sono due scogli che rischiano di mandarci a picco o, peggio, nella clandestinità. Noi dobbiamo operare nella legalità e per farlo abbiamo bisogno di muoverci secondo le regole. Ecco quindi che la Fiace si propone l'assistenza degli iscritti attraverso consulenze specialistiche. Data una regolata - anche attraverso la gente che ci consulta - all'intera organizzazione (o alla gran parte) possiamo parlare di un elenco professionale che comincia ad avere tutte le carte in regola per un riconoscimento ufficiale. Meglio, un riconoscimento di operatività: non significa riconoscere la "magia" come scienza ma ci riconosce come soggetti che operano nel rispetto delle leggi e dei regolamenti. Ne uscirà un elenco di professionisti doc. il secondo gruppo è una grande scommessa: simpatizzante è una definizione che racchiude tantissime persone, quanti per studio, ricerca, passione e perché no curiosità voglia stare a contatto con il nostro mondo. Possono partecipare ai nostri incontri ed ai seminari che andremo ad organizzare: non è detto che da questo elenco non esca il vero professionista del terzo millennio.
© 2006 C.R.E.DI. sas, Tel. 081-273364 - 081-5713281, Fax 081-271386, P.IVA 01524301213     Powered by erinteam.com